domenica 13 febbraio 2011

Io leggo... e voi? Affari vostri.

Facebook di solito celebra se stesso e lo fa con lasciandoci la convinzione di fare qualcosa di utile. Da questo social network partono migliaia di iniziative, poche delle quali travalicano il confine del "mi piace questo elemento" e finiscono sui giornali. In realtà però, quando sentite una notizia del tipo: "Su facebook lanciato un appello per il blablabla", non si sta sensibilizzando la gente a rispondere a questo quesito, la si invita a iscriversi.
Non a caso anche Hollywood festeggia questo modo di pensare nominando all'Oscar il film Social Network, una mediocre pellicola che ha come fine la celebrazione del self-made-man americano. Mark Zuckemberg è quello che l'america invita i propri cittadini ad essere. Non a caso anche il Times sceglie Zuckemberg come uomo dell'anno, non certo l'anarchico e rompiscatole Julian Assange.
Ma  non voglio parlare di questo, ci hanno già pensato i grandi narratori e i grandi registi americani a smontare il sogno americano.
Volevo riempire questa domenica parlandovi di un'iniziativa legata alla lettura nata proprio su Facebook:

Dicono che in Italia non si vendano libri e non si legga.
Se anche tu fai parte degli appassionati alla lettura, per una settimana (dall'11 al 18 febbraio 2011) metti come foto del profilo le copertine dei libri che più ti hanno appassionato, stupito, emozionato e perchè no, deluso. Puoi mantenere la stessa immagine o cambiarne una al giorno. Consentiti massimo sette libri! ;o)
L'italiano medio non legge...Noi siamo oltre la media! 


http://www.facebook.com/event.php?eid=154461531274868

L'iniziativa ha come titolo "Io leggo...".
Sì, cari amici facebookiani, io leggo, ma non riesco a trovare nessun motivo per cui debba dimostrarlo mettendo la copertina di un libro. Forse perché ne leggo troppi e non saprei quale scegliere.

4 commenti:

Ariano Geta ha detto...

Ogni iniziativa può essere ben accetta, ma come tu dici non credo che esibire la copertina di un libro attesti granchè.
P.S.: se vedi il mio post di oggi, sappi che sei stato inserito nel catalogo della casa editrice. Cioè, non te, ma Yasunari Mishima. Collana: "Dharma"...

Mirco ha detto...

:O
Me l'ero pure dimenticato! Devo sollecitare il traduttore!
Com'è inconstante :-/
eheh!

mistake89 ha detto...

Sperando di essere davvero oltre la media, forse anche perchè leggo, io fb non ce l'ho proprio, altro che copertine dei libri che leggo.

Mirco ha detto...

Mi sa che fai bene, mistake89 :D